STORIA E ORIGINE DELLA CRAVATTA

STORIA E ORIGINE DELLA CRAVATTA

Noi tutti sappiamo, che la cravatta è uno degli accessori di abbigliamento maschile (a volte femminile) più importante. La sua storia e origine si può far risalire al mondo Romano, dove i legionari usavano portare intorno al collo, una striscia di stoffa, da usare come protezione, per la bocca e per la gola, durante le lunghe marce a seguito dei carri e della cavalleria. Infatti non essendoci le strade asfaltate i carri ed i cavalli producevano molta polvere e probabilmente serviva a proteggersi da questa.

Attraverso i secoli questa striscia è andata assottigliandosi,. I soldati Croati la usavano mettendola intorno al collo e annodandola facendone cadere la parte più lunga. Durante la guerra dei 30 anni (1618 1648) queste truppe al servizio dell’esercito francese come mercenari, fecero conoscere questo indumento ai francesi, che subito se ne appropriarono e iniziarono a diffonderlo in tutta la loro nazione. Prima come capo di abbigliamento militare, ma poi principalmente come indumento borghese dalle truppe croate il nome adattato dai francesi come cravate.